Ambienti - FOCUS Bagno - Scegliere il lavabo giusto



Per un'attenta e ponderata scelta del lavabo per la zona bagno, occorre valutare diversi fattori:

1. Utilizzo cioè se verrà posizionato nel bagno padronale oppure verrà inserito nel bagno di servizio
2. Stile che dovrà essere adatto a quello scelto per l'intera zona bagno
3. Materiale che si ritiene più adatto visto l'utilizzo 

Esistono diverse tipologie di lavabo sul mercato, vediamone alcune.

1. LAVABI DA APPOGGIO

E' tra i modelli più diffusi, qui il lavabo diventa protagonista e incarna la giusta combinazione di design e comodità, infatti è facilmente installabile e ha una grande flessibilità d’uso.


1-trace-bianco-var-lavabi-tuttofuori-arbi-arredobagno-600x900jpg
Trace - Arbi


appoggiojpg
Vela - Arbi

rcrJPG
Linea Essenziale - RCR Bagni


rcr2JPG
Linea Airy - RCR Bagni


2. LAVABI INTEGRATI

Questa è di gran lunga una delle soluzioni più in voga del momento, dona uniformità e raffinatezza alla zona bagno.


PLAZA INTEGRATOjpg
Plaza - Arbi





INTEGRATOjpg
Grace - Arbi


INTEGRATO2jpg
Rettangolare 64 - Arbi


3. LAVABI A COLONNA

Introdotti nel mercato da meno tempo, i lavabi a colonna, austeri e d'impatto, sembra che si siano guadagnati l'apprezzamento di molti durante le ultime fiere di settore.


machojpg
Macho - Arcom


zen centrostanzajpg
Zen centrostanza - Arbi


rcr3JPG
Linea Sail - RCR Bagni


Dopo aver individuato l'utilizzo, lo stile e la tipologia del lavabo, occorre occuparsi del tipo di materiale. Vediamone alcuni:

1. CERAMICA 

Senz'altro il materiale più tradizionale ed utilizzato, la ceramica è adatta a tutti coloro che ricercano un’elevata resistenza e durata. Un limite è sicuramente la poca flessibilità nelle forme, dimensioni e colori. 


appoggio ceramicajpg
Seed 55 - Arbi


2. CORIAN

E’ un materiale solido, non poroso, omogeneo, composito ecologico formato da polimeri acrilici puri (1/3 di resina acrilica), minerali naturali (2/3 di ossidro di alluminio) ed eventualmente pigmenti colorati.
Non si scheggia, è resistente alla luce diretta del sole ma non al calore.



flyjpg
Fly - Arbi


3. GRES PORCELLANATO

I lavabi vengono ottenuti da lastre di grès che vengono sagomate ed intagliate, per questo assumono tratti spigolosi. Questo materiale è praticamente indistruttibile, ottima resistenza al calore, ai raggi UV, alle scheggiature e ai detersivi aggressivi. Di contro, il prezzo e l'assenza della possibilità di modellarlo.


SERRA INTEGRATO GRESjpg
Serra - Arbi


3. VETRO

Il vetro ha dalla sua parte la facilità nella pulizia ma presenta anche una certa fragilità in termini di scheggiature.


vetrojpg
Gold - Arbi


4. MARMO

La nobiltà di questo materiale regala eleganza e raffinatezza all'ambiente. 
Unica pecca l'alta vulnerabilità alle macchie e ai prodotti acidi.


introverso45jpg
Introverso45 - Antonio Lupi


5. PIETRA

Adatta a chi cerca un design minimal con un tocco di bellezza donato dal materiale naturale.


slidejpg
Slide - Neutra